DAL VENETO A SOCHI PASSANDO PER IL TOGO

La storia di Alessia Afi Dipol che parteciperà alle olimpiadi nello sci alpino con una squadra “fatta in casa”.

Sarà al cancelletto di partenza nelle gare di slalom gigante e slalom speciale delle olimpiadi di Sochi 2014. Il suo nome è Alessia Afi Dipol, studentessa di San Vito di Cadore e ha appena conquistato i punti Fis necessari per qualificarsi ai giochi. Le sue specialità predilette sarebbero super-G e discesa libera ma per impedimenti burocratici non c’è stato il tempo per qualificarsi anche in queste specialità. La federazione sci del Togo, infatti, ha solo tre anni di attività alle spalle e fino ad oggi si è spesa alla ricerca di atleti con un minimo di esperienza che potessero partecipare alle olimpiadi con discreti risultati. Il contatto tra Alessia e il presidente federale togolese Eve-Roger Evenamede è avvenuto per opera del papà Diego, primo allenatore di Alessia e produttore del marchio di abbigliamento sportivo Dialto, con il quale svolge attività imprenditoriale proprio nel paese africano.


Ma non è solo il padre a far parte della squadra perché il team di Alessia è tutto di casa con il fratello Lorenzo e la mamma Roberta a svolgere gran parte delle attività di supporto durante gli allenamenti, dai consigli tecnici (entrambi sono allenatori di terzo grado) alla preparazione dei materiali. L’unico esterno al gruppo è il preparatore fisico austriaco Gherard.


Il primo tentativo di Alessia con le olimpiadi fu quello con l’India ma le cose si sono messe male quando il Paese è stato escluso dai giochi. L’idea di Togo è venuta naturale visti i rapporti che legano la famiglia al paese africano e Alessia è convinta di poter dare il massimo per questa bandiera che le ha donato anche il secondo nome Afi. La ciliegina sulla torta sarà la cerimonia di chiusura quando Alessia Dipol avrà l’onore di fare da portabandiera per la sua delegazione. Oltre ad Alessia alle olimpiadi di Sochi con i colori togolesi parteciperà anche la fondista Mathilde Amivi Petitjean che sarà portabandiera alla cerimonia di apertura il 7 febbraio.


 

Vuoi contattare la redazione di Panathlon Planet? Scrivi a redazione@panathlonarea1.it

03 febbraio 2014

Notizia redatta da Andrea Fauliri