LA SCALA TORNA IN SERIE A

Oltre 4 mila tifosi a Cesena per festeggiare la promozione dell'Hellas dopo una sola stagione in serie cadetta

E' calato il sipario sul campionato di serie B. Il verdetto recita: Spal ed Hellas Verona promosse direttamente in serie A. Per la terza posizione si disputeranno i play off. Quel che conta è che l'Hellas dopo una sola stagione ritrova la Serie A.

Ed è impressionante l'atmosfera dello stadio Manuzzi a Cesena, dove i tifosi gialloblù, oltre quattromila, offrono uno spettacolo da brividi. La partita sul campo passa quasi in secondo piano, non fosse altro che la squadra di Camplone non ci sta a perdere dinnanzi ai propri tifosi molto arrabbiati per una salvezza presa per i capelli nella precedente giornata. Ma stavolta l'uomo in più ce l'hanno i ragazzi di Pecchia, spinti dalla loro tifoseria che la serie A non l'ha mai persa.

Inevitabile nel corso della gara tenere alta l'attenzione anche sugli altri campi dove, in caso di malaugurata sconfitta, l'Hellas poteva farsi sfuggire l'obiettivo. Ecco quindi che al 93° anche lo zero a zero è bastato per far esplodere la festa. Incontenibili i sostenitori gialloblu ed incontenibile la gioia dei giocatori in campo che per oltre mezz'ora, dopo il triplice fischio dell'arbitro, hanno condiviso con il popolo dell'Hellas l'immensa gioia, facendo volare verso la curva magliette, pantaloncini e correndo su e giù per il campo a sfogare la tensione di una stagione che sembrava non voler mai finire.

E come ogni festa gialloblu alle tre del mattino, piazza Brà ha accolto il pullman della squadra al rientro da Cesena, prolungando l'atmosfera di una curva piena di passione e di amore per i propri colori.

 

Carla Riolfi

 

 

(credits: Photo Casentini)

Vuoi contattare la redazione di Panathlon Planet? Scrivi a redazione@panathlonarea1.it

20 maggio 2017

Notizia redatta da Redazione