ARTVA: ALLENARSI SUL MONTE BIANCO

Skyway Monte Bianco con Fondazione Montagna Sicura inaugura il nuovo campo di allenamento ARTVA

Skyway Monte Bianco – la funivia che da Courmayeur regala il sogno di raggiungere il Tetto d’Europa a 3466 metri – presenta il nuovo campo di addestramento ARTVA in collaborazione con Fondazione Montagna Sicura, presso il Pavillon du Mont Fréty (2.200 metri).

Da sempre attenta all’importanza della sicurezza in montagna, Skyway Monte Bianco si fa interprete del corretto approccio nel vivere in modo sicuro l’ambiente montano e nel dedicarsi alle diverse attività in neve fresca.

L’installazione del campo ARTVA rientra nel progetto di più ampio respiro PrevRiskHauteMontagne, finanziato all’interno del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italia-Francia Alcotra 2014-2020 e guidato da Fondazione Montagna Sicura.

Il campo è stato pensato per consentire di allenarsi in totale sicurezza in vista dello sci fuoripista, un’esperienza adrenalinica ideale per chi ama e preferisce il brivido alle tradizionali piste battute e a cui è possibile accedere grazie alle nuove funivie del Monte Bianco. L’accesso è gratuito e consente di vivere simulazioni di situazioni realistiche, imparando ad utilizzare l’ARVA, la pala e la sonda.

Chi, invece, desidera ammirare il Monte Bianco in modo più rilassante e meno estremo può intraprendere il percorso del campo ciaspole – realizzato in collaborazione con Ferrino presso il Pavillon du Mont Fréty. Per immergersi nell’emozione di un panorama mozzafiato basta recarsi allo Skyway Shop, noleggiare gratuitamente racchette e ciaspole e godere di una meravigliosa esperienza.

 

(fonte: Elisa Pescetto - Account Executive Ketchum)

 

Vuoi contattare la redazione di Panathlon Planet? Scrivi a redazione@panathlonarea1.it

02 gennaio 2018

Notizia redatta da Redazione